Don't forget to leave a comment, I'd love to know your opinions on what I write!!!

Monday, August 01, 2011

Consulate of the United States of America.

Oggi sono andata al Consolato per ottenere il visto, ed è andato tutto ok :)
Sono arrivata in metro fino a Turati, e come sono uscita ho visto la bandiera americana svolazzare…è stata un emozione strana xD
Ho incontrato Elena, la ragazza del BEC, che mi attendeva davanti all'ingresso…mi ha consegnato tutti i documenti necessari e mi ha spiegato le ultime cose.
Dopo tre quarti d'ora di fila, alle 9.15 sono entrata al consolato. Mi hanno fatto togliere un sacco di cose dalla borsa (cellulari, chiavi, auricolari, disinfettante e liquido per le lenti) e sono passata attraverso il metal detector (oddio spero si chiami così xD ), mi hanno dato un tesserino di riconoscimento con una grande V rossa di Visitator  e sono salita al 7° piano. Arrivata al piano giusto ho preso un numerino (il 30) e ho aspettato il mio turno; ho consegnato allo sportello tutti i documenti che l'impiegata ha sfogliato e mi ha ridato, tutti tranne il passaporto, il DS-2019, un foglio della banca e uno del BEC.
Poi mi sono "accomodata" su una comodissima (si fa per dire) sedia e ho aspettato. Ho aspettato. E ho aspettato ancora. Nel frattempo ho conosciuto una simpatica ragazza che partirà anche lei per un anno negli States, andrà in Oklahoma, parte il 5, si chiama Asia e ha in capelli blu. Avevo "paura" che per i suoi capelli la scambiassero per una terrorista. xD
Dopo due ore di attesa, finalmente sento il mio nome, mi avvicino ad un altro sportello, e rispondo a qualche domanda in inglese tipo perchè andrò negli stati uniti e dove. Tutto qui. Ah no, prima mi ha anche chiesto "how are you?"
Poi mi hanno preso le impronte digitale con una macchinetta verde, prima la mano sinistra, poi la destra, e poi i due pollici insieme. Ci ho messo una vita perchè la macchinetta non prendeva bene le mie impronte, infatti ad un certo punto la tipa mi ha anche chiesto di pulirla XD
Insomma, non è stato niente di complicato, mi aspettavo peggio!
Non ho nemmeno l'impegno di passare a prendere il passaporto con il visto, dato che di questo si occupa l'agenzia… adoro il BEC !!!

E ora che anche questa è fatta, posso dedicarmi interamente alla preparazione della mia magnifica valigia fucsia!!!

Non vedo l'ora di partire…



Chiara.

1 comment:

  1. Te l'avevo detto che non c'era niente di cui preoccuparsi!

    Beata te che puoi preparare la valigia, io non saprei nemmeno cosa metterci! e per di più non so nemmeno quanto tempo mi rimane per prepararla!

    Un abbraccio,

    Paola ♥

    ReplyDelete